L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti a Sant’Anastasia. Una presentazione…


Giuseppe Fornaro


Con questo primo articolo inauguriamo la nostra presenza su glianastasiani.it. Saremo qui stabilmente e racconteremo le nostre tante attività, le nostre battaglie. civili. Vi daremo qui tutte le informazioni sulle nostre iniziative. Ovviamente questo primo articolo non poteva non cominciare con una presentazione della nostra Associazione.

Il Presidio dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) di Sant’Anastasia e paesi Vesuviani nasce dodici anni fa, per mia volontà, come punto di riferimenti per tutti i disabili visivi presenti nell’hinterland vesuviano; essa è un’organizzazione che esercita le funzioni di rappresentanza e di tutela degli interessi morali e materiali dei ciechi e degli ipovedenti. Nel corso di questi 12 anni, il Presidio, non solo ha supportato molti ciechi ed ipovedenti nel recupero della propria autonomia ma, ha formato diversi operatori specializzati in materia di minorazione visiva e si avvale della collaborazione di specialisti di vari settori: educativo, fiscale, legale, ecc.

Sulla base di un’idea imprescindibile, cioè l’importanza di “fare rete” non soli con le diverse Associazioni del territorio ma anche con le Istituzioni, il Presidio UICI ha realizzato numerosi progetti rivolti non solo ai  video lesi ma anche coloro che presentassero pluri-minorazioni. Le Associazioni con le quali si è creato un particolare sodalizio sono, Real Vesuviana, Qua la Mano e Solid’Arte; queste collaborano tutt’ora con la Rappresentanza UICI condividendo anche la stessa sede.

I servizi che l’UICI di Sant’Anastasia mette a disposizione per i Soci e le loro famiglie sono innumerevoli e mirano all’inclusione della persona disabile, nonché, al raggiungimento dell’autonomia personale ed al superamento, per quanto possibile, del proprio handicap.

Alcuni di questi servizi sono:

– attività di assistenza postscolastico;

– “Libro parlato”, per lettura “ascoltata” tramite CD, è possibile richiedere presso la nostra sede la registrazione di qualsiasi testo, tramite programmi appositi che convertono i testi cartacei in testi digitali;

– per i più tradizionalisti effettuiamo un servizio di trascrizione di testi cartacei dalla scrittura in nero a quella braille;

– consulenze ed assistenza presso le Scuole e gli Enti locali (per garantire i diritti all’autonomia e all’adeguamento degli ausili scolastici per i disabili della vista);

– corsi di formazione in tiflologia, corsi braille, malossi, informatica specifica per non vedenti rivolti ai familiari, volontari, insegnanti di sostegno e disabili;

– laboratori artistici per la realizzazione  di gadget solidali, in collaborazione con l’Associazione Solid’Arte;

– consulenza tiflodidattica  e tiflotecnica su prenotazione attraverso l’assistenza per la fornitura di ausili specifici per l’autonomia personale, la mobilità, la didattica scolastica, lo sviluppo delle abilità motorie e percettive, l’utilizzo di telefonini e computer;

– punto di ascolto per disabili e famiglie;

– aggregazione giovani;

– consulenza normativa riguardante la legislazione a favore dei ciechi e degli ipovedenti.

– consulenza ed assistenza per il collocamento obbligatorio.

– disbrigo pratiche giacenti presso i Comuni, INPS, Commissioni Sanitarie Locali;

– consulenza per agevolazioni nel trasporto urbano ed extraurbano, ferroviario ed aereo;

– consulenza fiscale, tiflologica e legale;

– eventi di sensibilizzazione e prevenzione della cecità; È molto altro ancora…

In collaborazione con la Real Vesuviana promuoviamo le  attività sportive dedicate ai disabili, ossia  il Torball, Goalball, Show Down, Braccio di ferro, Calcetto a 5 cat. b1, tornei di scacchi, giochi di carte.  Le attività sportive e ricreative concorrono a facilitare l’integrazione sociale dei non vedenti contrastando la tendenza all’isolamento che si manifesta spesso nei giovani psicologicamente più deboli. Il nostro operato, al servizio dei minorati della vista, è svolto con passione e dedizione, convinti che, le barriere mentali che ostacolano l’emancipazione dei disabili, devono essere abbattute tramite l’informazione.

Sede Presidio UICI di Sant’Anastasia | Via Arco, 54, Biblioteca Comunale.

E-mail:

uici-santanastasia@pec.it

uici.anastasia@gmail.com

Segreteria: 3346048850 | 0818930725

Servizio di segreteria:  siamo attivi tutti i giorni dalle ore 09 alle 19 e il sabato dalle 09 alle 13. Il personale volontario è a disposizione degli utenti per informazioni ed aggiornamenti su tutti i problemi che riguardano i non vedenti e per espletare tutte le pratiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Vai alla barra degli strumenti