Un convegno con i vertici del Pascale voluto dall’ex sindaco di Sant’Anastasia Iervolino

Dopo l’iniziativa dell’Amministrazione comunale, dopo un consiglio comunale monotematico voluto dai consiglieri di opposizione, anche l’ex sindaco di Sant’Anastasia Enzo Iervolino che di professione è un medico oncologo, ha voluto attivarsi per portare a Sant’Anastasia diversi suoi colleghi e i vertici dell’ASL Napoli 3 Sud per affrontare il tema “Monitoraggio dello stato di salute della popolazione: condizione preliminare per azioni di prevenzione e cura. La nuova rete oncologica campana”. Il convegno in programma per giovedì 10 maggio alle ore 18 presso la sala consiliare servirà a comprendere ulteriormente tutto ciò che è bene si comprenda per fronteggiare il brutto male, evitare speculazioni e non creare stupidi allarmismi sempre molto diffusi sui social.


L’ex sindaco di Sant’Anastasia Enzo Iervolino non ha voluto sottrarsi al senso di responsabilità e d’impegno a favore della sua comunità cittadina in un momento nel quale troppo spesso il tema della lotta al cancro si presta a strumentalizzazioni, allarmismi, speculazioni, preoccupazioni e a molti fiumi di parole sparse sui social. Lo ha voluto fare con dovizia grazie anche alla sua specifica professione: egli è un oncologo che lavora presso l’Istituto “Pascale” di Napoli tra i maggiori luoghi del mezzogiorno d’Italia dove la ricerca e la cura per debellare il brutto male sono uno specifico.

Così, dopo un convegno organizzato dall’Amministrazione comunale e dopo un Consiglio comunale monotematico, giovedì 10 maggio alle ore 18 si ritroveranno presso l’aula consiliare importanti e qualificati componenti dello stesso Istituto dove lavora l’ex sindaco di Sant’Anastasia. Apriranno con gli indirizzi di saluto il sindaco di Sant’Anastasia Lello Abete e il direttore generale dell’ASL Napoli 3 Sud Antonietta Costantini. Seguiranno gli interventi dei medici Mario Fusco, direttore registro tumori ASL Napoli 3 Sud; di Attilio Bianchi, direttore generale dell’Istituto nazionale tumori “G. Pascale”; di Francesco Bianco, responsabile II livello del gruppo oncologico multidisciplinare per i tumori del colon-retto dell’Istituto nazionale tumori di Napoli “G. Pascale”. Ci saranno, inoltre gli interventi di Antonella Guida della direzione generale per la tutela della salute e coordinamento  del sistema sanitario in Campania. Il convegno sarà moderato dallo stesso Enzo Iervolino che ha partecipato ed aderito anche al costituendo Comitato civico per la tutela della salute pubblica a Sant’Anastasia.

in redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Ora Sant'Anastasia ha la sua "paranza" folcloristica: è nata a Capodivilla ed è dedicata a Francesco Maione

Mar Mag 15 , 2018
Dopo l’iniziativa dell’Amministrazione comunale, dopo un consiglio comunale monotematico voluto dai consiglieri di opposizione, anche l’ex sindaco di Sant’Anastasia Enzo Iervolino che di professione è un medico oncologo, ha voluto attivarsi per portare a Sant’Anastasia diversi suoi colleghi e i vertici dell’ASL Napoli 3 Sud per affrontare il tema “Monitoraggio dello […]

Categorie

Vai alla barra degli strumenti